Category

Diario di bordo

NASCE CONFIMI UMBRIA DIGITALE

Prosegue il lavoro di rinnovamento di Confimi Industria Umbria, l’associazione che rappresenta le micro, piccole e medie imprese della nostra Regione. Le imprese associate del settore ICT si sono riunite in assemblea per dare vita a Confimi Umbria Digitale. Obiettivo di questa categoria, che aderisce a livello nazionale a Confimi Industria Digitale, è dare voce a tutte le imprese associate che lavorano nell’Innovation & Communication Technology.

Confimi Industria Digitale è l’Associazione Nazionale della Piccola e Media Industria operante nei settori dell’Informatica, della Comunicazione Digitale, della Telematica e dei Servizi Digitali aderenti a Confimi Industria e rappresenta circa 620 aziende e 8.000 addetti.

Per i prossimi tre anni a guidare Confimi Umbria Digitale sarà Daniele Perini, imprenditore perugino che opera all’interno di un’azienda leader nel settore dell’informatica per il commercio, nominato dall’Assemblea della categoria che si è riunita oggi presso la sede sociale di Confimi Industria Umbria.

Il Presidente di Confimi Industria Umbria Nicola Angelini afferma: “Abbiamo ricevuto con entusiasmo la candidatura di Daniele Perini e siamo molto contenti che sia stata accolta all’unanimità. Siamo certi che riuscirà in Confimi Umbria Digitale a portare esperienza, visione e innovazione”.

“L’Italia è il primo paese manifatturiero al mondo per qualità”, sottolinea Domenico Galia Presidente di Confimi Industria Digitale, presente ai lavori dell’assemblea – “e il conseguimento di questo prestigioso riconoscimento, è merito del costante impegno e creatività delle nostre PMI manifatturiere, che costituisco la spina dorsale del nostro Sistema Paese, abbinato all’importante contributo in innovazione apportato dalle imprese del settore digitale.

Il PNRR è un’occasione unica per far evolvere la manifattura tradizionale verso la Manifattura Circolare, e le imprese del settore digitale dovranno continuare a svolgere il loro ruolo strategico per supportare l’attuazione di questo processo, in quanto la Transizione Ecologica non è possibile senza la Transizione Digitale.

Le recenti Generazioni e soprattutto quelle future” – prosegue Galia – “saranno sempre più attente all’acquisto e al consumo di beni e servizi prodotti da aziende rispettose dell’ambiente, quindi tale processo evolutivo, che impatterà sui modelli produttivi, sarà indispensabile per le imprese che vorranno mantenere e ampliare le proprie quote di mercato e continuare ad avere un vantaggio competitivo a livello globale.

“Per le imprese del settore – afferma Daniele Perini neo Presidente di Confimi Umbria Digitale ringraziando per la fiducia che gli è stata accordata – si tratta di un traguardo importante poiché con la nascita della categoria avremo l’opportunità di confrontarsi e interloquire con tutti i livelli istituzionali”. Inoltre – continua Perini – Confimi Umbria Digitale, consapevole del proprio ruolo strategico e trasversale nei confronti di tutte le altre Categorie, si pone l’obiettivo di favorire il passaggio del Sistema Paese ad un’economia dinamica e digitale basata sulla conoscenza, per contribuire a rendere il sistema produttivo italiano, in particolare quello manifatturiero, in grado di competere nella difficile sfida imposta dalla globalizzazione e dalla quarta rivoluzione industriale definita dal paradigma 4.0. Si tratta di un traguardo che segna un’evoluzione importante per la nostra associazione e rappresenta un vantaggio per tutto il distretto ICTregionale.”

“Gli imprenditori che vorranno farne parte– conclude il Direttore Generale Roberta Gaggioli – all’interno della nostra associazione avranno la possibilità di confrontarsi e l’opportunità di beneficiare dell’esperienza e del bagaglio di informazioni che tutto il Consiglio Direttivo di Confimi Umbria Digitale cercherà di trasferire insieme al supporto della nostra struttura”.

A supporto del neo Presidente Daniele Perini (H.Pierre) sono stati nominati all’interno del Consiglio Direttivo: Monia Filippetti (Philipadv), Cristiano Fino (Heliopolis), Carlos Eduardo Bellini (Carmat), Mauro Marchi (Umbra Control), Marcello Pirani (Asterisco Pubblicità), Matteo Vicarelli (Creativityecom).

I PRIMI D’ITALIA: IL FESTIVAL NAZIONALE DEI PRIMI PIATTI SI AVVIA VERSO LA XXI EDIZIONE

Alimenti italiani per eccellenza, sinonimo di casa, convivialità, unione e buona cucina: i primi piatti.

Pasta, riso, zuppe, gnocchi o polenta, l’amore per questi patrimoni gastronomici tipici del Bel Paese è indiscusso.

Una premessa doverosa, per introdurre un evento in cui i primi piatti sono i protagonisti assoluti della maratona culinaria più appetitosa d’Italia. Noi di WeSocial, per il quarto anno consecutivo, collaboreremo con questa importante manifestazione come responsabili della comunicazione sui social media. Continue Reading

BRAND JOURNALISM: COME IL GIORNALISMO E’ ENTRATO NEL MONDO AZIENDALE

La mole di messaggi pubblicitari  a cui siamo stati sottoposti nel corso degli anni da radio, televisione e giornali, ha generato in noi un disinteresse pressoché totale nei confronti degli stimoli provenienti dai canali tradizionali. Lo stesso sta accadendo con il web e i social media.

Ecco perché rendersi riconoscibili rappresenta per i brand una sfida in continua evoluzione. Essere in grado di creare contenuti capaci di stimolare l’interesse di un utente sempre più distratto, sempre più di corsa, è un’abilità dalla quale non si può prescindere. La domanda cui i brand sono chiamati a rispondere è la seguente: “In che modo è possibile attirare l’attenzione di un pubblico annoiato, facendo leva sul valore e sulla storia di un’azienda?”

Lo Storytelling rappresenta un ottimo punto di partenza, ma da solo potrebbe non bastare. Ed è qui che entra in gioco il Brand Journalism.  Continue Reading

LA NOSTRA ESPERIENZA A BTM PUGLIA 2019

BTM Puglia 2019

La Puglia è davvero una terra bellissima. Quale occasione migliore di un grande evento sul turismo per visitarla. L’opportunità è arrivata grazie a BTM – Business Tourism Management, la cui quinta edizione si è svolta a Lecce. Ho partecipato alla manifestazione in qualità di media partner, realizzando una serie di interviste per Buzzword, il podcast a tema digital marketing che conduco ormai da due anni. Continue Reading

BTM 2019: HOEPLI LANCIA LA COLLANA DMT, “DIGITAL MARKETING TOURISM”

BTM Puglia: Business Tourism Management 

Sta per iniziare la quinta edizione di BTM – Business Tourism Management -, una delle principali manifestazioni del centro sud dedicate al turismo e all’ospitalità B2B. Un evento in grado di riunione i maggiori esperti del settore turistico, enti, operatori turistici, gestori di strutture ricettive e di società di servizi, buyer, influencer, giornalisti e blogger.

Continue Reading

EPIC FAIL: QUANDO GLI ERRORI SONO STRATEGICI..E QUANDO NO!

Prima dei social media quando si commetteva qualche passo falso era molto più semplice arginare l’errore. Oggi i social favoriscono il passaparola e tutto ciò che entra a far parte delle piattaforme digitali resta incancellabile.

Situazioni impreviste, disattenzioni ed errori comunicativi sono sempre dietro l’angolo. L’Epic Fail è, letteralmente, un “fallimento epico” e assume di conseguenza dei connotati negativi.

E’ sempre così? No. Ci sono stati dei casi in cui la reazione alle sviste è stata molto positiva, strappandoci anche un sorriso.

Vediamo qualche esempio di Epic fail inteso come tale, e qualche eccezione. Continue Reading

CORNETTO ALGIDA COMPIE 60 ANNI: LE PUBBLICITA’ CHE HANNO FATTO LA STORIA

Cornetto Algida: storia di un successo 

L’estate è da sempre sinonimo di gelato. Ognuno di noi, almeno una volta nella vita, si è lasciato conquistare dalla sua punta di cioccolato e dal “cuore di panna” ricoperto dalla granella di nocciola.

Il Cornetto Algida è diventato una vera e propria icona del gelato industriale, una pausa di gusto da assaporare anche durante una passeggiata, che ha spento, pochi giorni fa, ben 60 candeline!

Il prodotto venne lanciato nel 1959 dalla gelateria Spica di Napoli. La ricetta fu poi acquisita dalla multinazionale Unilever nel 1976, spostando la produzione a Caivano, sempre in Campania.

Ancora oggi, quella di Caivano è la sede ufficiale dove vengono prodotti i gelati, di cui il 60% è destinato al mercato italiano, mentre il restante 40% è destinato all’export.

La forza di questo brand è la riconoscibilità. Grazie alla fidelizzazione dei suoi clienti, ormai consolidata, l’azienda ha pensato bene di cambiare il prodotto, adattandolo alle nuove esigenze del mercato e dei consumatori stessi. Continue Reading

GILLETTE E LA CAMPAGNA #METOO: DOV’E’ FINITO IL MEGLIO DI UN UOMO?

Gillette: sinonimo di mascolinità e forza

Il rasoio da barba è da sempre sinonimo di forza maschile. La strategia comunicativa di Gillette ha sempre puntato ad esaltare questo fattore, promuovendo prodotti in grado di risvegliare il lato emozionale del suo pubblico, garantendosi un rapporto di fiducia basato su qualità e differenziazione.

Testimonial esclusivi, per citarne due Antoine Griezmann e Neymar jr, scelti accuratamente per le campagne Gillette, hanno indubbiamente contribuito ad accrescere quel senso di riconoscibilità che ha reso il brand così incisivo sul mercato dei rasoi da barba.

E le donne? Belle, sorridenti e marginali. Avvinghiate al collo di uomini possenti, sportivi, muscolosi e incredibilmente forti.

Ad oggi, è ancora questo il modello maschile a cui siamo abituati? No, ed è proprio in risposta a questo cambiamento che Gillette ha preso una posizione netta, diversa, sintomo che si, qualcosa sta cambiando.

  Continue Reading

5 COSE INDISPENSABILI DA SAPERE PER UN CONTEST A NORMA DI LEGGE

“Compra il biglietto e…vinci”, “Scatta la tua foto più divertente e partecipa al nostro concorso”.

Tutti noi, almeno una volta nella vita abbiamo avuto a che fare con concorsi online simili: su Facebook, su Instagram, ormai si può dire che rappresentano una realtà piuttosto consolidata.

All’interno della tua digital strategy, il contest maketing può aiutarti a raggiungere un pubblico più ampio e ad aumentare la notorietà del tuo brand.

Attenzione però: se all’apparenza può sembrarti un argomento banale, non lo è. Le leggi italiane sono particolarmente severe in merito a gare e premi, quindi è opportuno rivolgersi ad agenzie specializzate che sapranno come guidarti al meglio.

Facciamo maggiore chiarezza. Continue Reading