Monthly Archives

settembre 2020

FACEBOOK SHOPS: IL TUO NEGOZIO ONLINE

funzioni e vantaggi di Facebook Shops

La costante ricerca di innovazione, tesa a restare al passo con la continua evoluzione dei mercati, porta Facebook a sfornare novità almeno una volta l’anno. Il 2020, anche in considerazione delle dinamiche che si sono venute a creare durante il lockdown, con un incremento più che significativo delle vendite online, è l’anno di Facebook Shops.

Il nuovo strumento  consente alle Pagine di vendere sia su Facebook che su Instagram, aiutando quindi le attività locali e le piccole imprese a lanciarsi alla conquista delle vendite online attraverso i social network.

Vediamo come funziona questa nuova opzione, perché iniziare a sfruttarla e quali sono i suoi vantaggi.

Come funziona Facebook Shops

Facebook Shops offre alle Pagine la possibilità di creare gratuitamente uno shop online. Un vero e proprio negozio, che può essere modificato in modo da essere in linea con l’immagine del brand, personalizzando layout e presentazione dei prodotti.

Questo negozio può essere accessibile da più canali, Facebook, Instagram oppure dalle Stories o dagli annunci pubblicitari. In questo modo il cliente sarà raggiungibile in più piattaforme e in più momenti durante la sua giornata, questo significa seguirlo durante il suo percorso d’acquisto.

L’utente può, una volta arrivati al negozio, sfogliare il catalogo, salvare i prodotti che preferisce ed effettuare gli ordini, sia sul sito web dell’azienda, sia attraverso la piattaforma stessa. Inoltre gli sarà possibile richiedere informazioni, maggiori dettagli, fare domande, ottenere supporto e tracciare le spedizioni, attraverso chat su Messenger, Instagram Direct e Whatsapp.

Perché vendere su Facebook Shops

Il motivo è molto semplice: espandere il tuo mercato dove i clienti passano più tempo. Facebook è il social network più utilizzato al mondo, ma questo già lo sai! Quello che forse non sai è che una buona parte del tempo che un utente trascorre sulla piattaforma, viene speso nella visione di prodotti da acquistare. Va da sé che è tempo di approfittare di Facebook come piattaforma di vendita!

I vantaggi del vendere su Facebook Shops

Facebook Shop non è paragonabile per complessità ad altre piattaforme e-commerce più conosciute, come ad esempio, Shopify o Prestashop, ma ha dalla sua la semplicità d’utilizzo, l’assenza di costi e mette a tua disposizione tutto ciò che è veramente essenziale per iniziare a vendere i tuoi prodotti:

  • non è necessario avere un e-commerce, è possibile eseguire l’intera operazione tramite Facebook
  • puoi aggiungere un numero illimitato di prodotti
  • puoi organizzare i tuoi prodotti in collezioni e categorie
  • puoi comunicare direttamente con i tuoi clienti
  • puoi vedere le statistiche sulle vendite, visite e altri dati ancora
  • fai apparire i tuoi prodotti nel Marketplace di Facebook, dando accesso a una base molto più ampia di potenziali clienti.

Che ne dici di costruire insieme il tuo nuovo Facebook Shops?

Lasciaci un commento per qualsiasi domanda, scrivici a commerciale@wesocial.it o chiamaci al 33703662102

BRAND AWARENESS: QUANDO UN MARCHIO DIVENTA NOME DI USO COMUNE

Brand Awareness

La “brand awareness” è la misura del grado di notorietà e di conoscenza di un marchio da parte dei consumatori e contribuisce ad aumentare il senso di familiarità nei confronti dei prodotti.

Sviluppare una brand image positiva e aumentare le probabilità che un consumatore consideri il nostro brand quando deve compiere una scelta di acquisto, dovrebbe essere uno degli scopi principali della nostra attività di marketing e per tale ragione la brand awareness andrebbe curata costantemente.

Tutti vorremmo essere top of mind nelle menti dei nostri consumatori potenziali, ma è importante ricordare che sviluppare notorietà e fiducia intorno al nostro marchio è un’attività che necessita di grande sforzo e continuità d’azione. I risultati, ottimi se il tutto viene svolto correttamente, si vedono nel lungo periodo e a tali azioni vanno sempre affiancate da altre attività di marketing con finalità complementari.

In alcuni casi, il lavoro sulla brand awareness ha funzionato talmente bene che per i consumatori è diventato veramente difficile chiamare quel determinato prodotto con un nome diverso. Vediamo alcuni esempi. Continue Reading