Orizzonte marketing

BRAND AWARENESS: QUANDO UN MARCHIO DIVENTA NOME DI USO COMUNE

By 11 Settembre 2020 No Comments
Brand Awareness

La “brand awareness” è la misura del grado di notorietà e di conoscenza di un marchio da parte dei consumatori e contribuisce ad aumentare il senso di familiarità nei confronti dei prodotti.

Sviluppare una brand image positiva e aumentare le probabilità che un consumatore consideri il nostro brand quando deve compiere una scelta di acquisto, dovrebbe essere uno degli scopi principali della nostra attività di marketing e per tale ragione la brand awareness andrebbe curata costantemente.

Tutti vorremmo essere top of mind nelle menti dei nostri consumatori potenziali, ma è importante ricordare che sviluppare notorietà e fiducia intorno al nostro marchio è un’attività che necessita di grande sforzo e continuità d’azione. I risultati, ottimi se il tutto viene svolto correttamente, si vedono nel lungo periodo e a tali azioni vanno sempre affiancate da altre attività di marketing con finalità complementari.

In alcuni casi, il lavoro sulla brand awareness ha funzionato talmente bene che per i consumatori è diventato veramente difficile chiamare quel determinato prodotto con un nome diverso. Vediamo alcuni esempi.

POST-IT

Post-it® è il nome attribuito al famoso piccolo quadratino di carta adesiva gialla.

 

post-it gialli

 

In questo caso il marchio è talmente conosciuto che ogni blocchettino composto da fogli adesivi gialli o di altro colore è automaticamente etichettato come Post-it, anche non essendo del famoso marchio registrato di 3M Company.

SCOTCH

Scotch® è il nome attribuito al nastro adesivo trasparente che tutti conosciamo.

 

Scotch trasparente

 

Qui il marchio, sempre registrato da 3M Company, ha sostituito completamente il nome comune del prodotto, entrando a far parte anche del vocabolario Treccani come termine vero e proprio.

Si legge infatti la dicitura «nome commerciale di un tipo di nastro autoadesivo trasparente di cellofan» e viene indicato come marchio registrato.

NUTELLA

Nutella® è il nome attribuito alla famosa crema spalmabile alle nocciole.

 

Nutella spalmabile

 

Questo brand costituisce un caso a sé: da una parte Ferrero è riuscito a salvaguardare l’uso del nome Nutella e ad evitare la completa volgarizzazione del marchio in questione, cercando di tutelarsi legalmente, dall’altra non ha potuto però impedire ai consumatori l’utilizzo del nome come se fosse una parola di uso comune nel linguaggio quotidiano.

KLEENEX

Kleenex® viene spesso usato come sinonimo di fazzoletto di carta.

 

 

Kleenex fazzoletti

 

Nonostante sia il nome di un brand associato in realtà a una vasta gamma di prodotti per l’igiene personale, quando sentiamo parlare di Kleenex associamo inevitabilmente il nome a questo specifico prodotto.

BARBIE

Barbie® è il nome della bambola per bambine.

 

Barbie bambole

 

Successivamente, il termine è diventato così famoso da assumere nel linguaggio corrente il significato di «ragazza o donna truccata e dall’acconciatura molto curata ma di bellezza un po’ artefatta» come riporta l’enciclopedia Treccani.

Nella storia industriale ci sono tantissimi brand associati a prodotti capaci in qualche modo di cambiare la nostra quotidianità e che, proprio per questo, hanno perso l’accezione di «nomi propri» entrando nel vocabolario come «nomi comuni».

Questo ci fa capire come la Brand Awareness sia una cosa fondamentale sulla quale lavorare, per riuscire ad imporsi sul mercato rispetto ai nostri competitor.

E tu? Sei sicuro di avere una brand awareness abbastanza forte?

Contattaci per capirlo insieme!

Scrivici a commerciale@wesocial.it o chiamaci al 33703662102

 

 

 

 

Redazione

Author Redazione

More posts by Redazione

Leave a Reply