Ogni mattina, un uomo si sveglia e sa che la prima cosa che farà, sarà quella di controllare quante notifiche di Whatsapp ha sul suo telefono. E’ innegabile.

Whatsapp, una delle principali app di messaggistica al mondo, ha compiuto un notevole passo avanti con il rilascio (a metà gennaio 2018) di Whatsapp Business.

La versione professionale di questa chat rappresenta un’ottima soluzione per chi finora ha dovuto mescolare vita privata a vita lavorativa, rischiando di creare confusione tra messaggi e contatti vari.

Anche noi di WeSocial stiamo testando WA Business (così abbreviato), quindi cercherò di darti qualche consiglio su come funziona e su come utilizzarlo al meglio.

Whatsapp business da dove partire

Ecco i primi 4 step da cui la tua azienda dovrà iniziare:

  • Serve un numero di telefono. Sembra scontato, ma non lo è, perché in realtà non potrà essere lo stesso che utilizzi nella versione standard di Whatsapp;
  • L’app è disponibile per Android, IOS, e in versione web per chattare direttamente dal tuo computer;
  • Una volta scaricata l’app dovrai verificare il numero della tua attività;
  • Il tuo account business sarà facilmente identificabile dai tuoi clienti. I profili confermati, infatti, sono caratterizzati da un segno distintivo (come avviene su Facebook, con le spunte blu accanto ai nomi dei profili);
  • Attenzione: il nome della tua attività, una volta inserito, non potrà più essere modificato quindi pensaci bene! Lo potrai inserire in corrispondenza della schermata “Info dell’attività”.

Whatsapp business: cosa cambia dalla versione standard

Per l’utente medio la versione business è praticamente inutile, mentre per chiunque abbia un’attività, grande o piccola che sia, potrà trarre numerosi vantaggi:

  • Entrambe le versioni sono gratuite, ma nel profilo business potrai inserire molteplici informazioni, funzionali per i tuoi clienti: nome, categoria di appartenenza, email, sito web e orari di apertura.
  • La tua attività virtuale potrà usufruire di messaggi automatici di benvenuto e di risposte automatiche che avvisano chi ha provato a contattarti se è già passato l’orario di chiusura o non sei disponibile.
  • Potrai aggiungere delle risposte rapide, per le domande che i tuoi clienti fanno più di frequente.
  • Rispetto alla versione classica avrai numerosi dati statistici che ti forniranno delle metriche sul numero di messaggi inviati, letti o consegnati. Un ottimo strumento per comprendere se la tua strategia sta funzionando o meno.

Whatsapp Business rappresenta un notevole passo in avanti verso una forma di contatto diretto con la tua clientela che, probabilmente, è già abituata all’utilizzo dell’app tradizionale.

Ora che sai come impostare ed utilizzare il tuo profilo Whatsapp Business non ti resta che iniziare!

Anche noi di WeSocial ti aspettiamo sull’app! Per tutte le informazioni sui nostri prodotti/servizi, o per una consulenza gratuita, non esitare a contattarci al numero: 3703362102! :)

Alla prossima!

Ilaria

Ilaria Bianconi

Author Ilaria Bianconi

"Il marketing non è più questione di ciò che sai produrre, ma della storia che sai raccontare". Come non essere d'accordo? E'così che ho iniziato la mia avventura, occupandomi di web writing e di social media marketing.

More posts by Ilaria Bianconi

Leave a Reply