Orizzonte marketing

Man of today – Maschi alfa e advertising

By 9 Gennaio 2015 No Comments
Man of Today

“New year. New possibilities”, la filosofia del Man of Today.

Ma chi è l’Uomo di Oggi?

Il maschio alfa di Hugo Boss

Questa riflessione è nata guardando la campagna di Hugo Boss per il noto profumo Boss Bottled. Nel mezzo di una giornata qualsiasi, tra una telefonata e una nota sull’agenda, accendo la televisione e vedo l’attore hollywoodiano Gerard Butler, rigorosamente in completo scuro, sistemarsi la cravatta asserendo: “ I don’t believe in less. I go all the way”.

“Vado fino in fondo”.

Andiamo, accompagnatemi fino in fondo a questo post.

La campagna globale di Hugo Boss #manoftoday viene lanciata a New York il 2 Ottobre 2014 e la realizzazione dello spot televisivo viene affidata al regista americano Anthony Madler. L’onore e l’onere di impersonificare le caratteristiche distintive dell’ Uomo di Oggi ricade sul famoso attore irlandese Gerard Butler. È lui il nuovo ambassador della fragranza Boss Bottled.

Le caratteristiche del Man of Today

Forza. Integrità. Stile. Coraggio. Successo.

Sono queste le caratteristiche che contraddistinguono il Man of Today, almeno così afferma il celebre marchio della moda. Quelli di Hugo Boss affermano: “la campagna parte dal presupposto che l’uomo di oggi sia il migliore di sempre”.

L’uomo rappresentato nello spot è un uomo indubbiamente di successo, concentrato sui propri obiettivi, è un cittadino del mondo, che pure, a detta stessa del brand, presenta innumerevoli contraddizioni, addirittura delle fragilità, se vogliamo.

Il maschio alfa di Chanel

Com’è cambiata la figura dell’uomo dagli anni ’90 ad oggi?

Mettiamo a confronto il Man of Today raccontato da Hugo Boss con il protagonista di un altro celebre spot televisivo, vincitore della Palma d’Oro a Cannes, che ha fatto la storia dell’advertising: l’uomo narrato da Chanel nella celeberrima campagna del profumo Egoiste.

In questo caso, l’uomo rappresentato è – come lascia immaginare il nome della fragranza – egoista. È un uomo che pensa soltanto a sé stesso, è un edonista e un tombeur de femmes. Alla fine di questo celebre spot, il protagonista maschile – di cui non viene mai svelato il volto – mostra dal balcone soltanto la sua mano ed il profumo, simbolo del suo carattere.

Da notare la differenza con lo spot Man of Today dove il profumo appare all’inizio, ma non diviene protagonista assoluto dello sviluppo narrativo, quanto parte integrante della narrazione, pretesto per il monologo dell’attore.

Quali sono secondo voi i tratti distintivi del Man of Today?Com’è cambiata la percezione della figura maschile negli anni?Vi aspetto nei commenti. A presto.

Carlos Bellini

Author Carlos Bellini

Social Media Strategist. Elaboro strategie di comunicazione per aziende ed eventi. Ho un animo creativo e che mi porta alla ricerca di sfide sempre nuove. Conduco Buzzword, podcast a tema marketing e comunicazione.

More posts by Carlos Bellini

Leave a Reply