Ciao,

dopo un po’ di tempo torniamo a parlare di Facebook Advertising e di come ottimizzare le tue campagne promozionali sulla piattaforma social più popolata al mondo.

Fino ad ora abbiamo parlato di:

Oggi ti spiegherò le funzionalità della campagna Generazione Contatti.

CAMPAGNA GENERAZIONE CONTATTI: QUANDO E PERCHÉ

Come abbiamo ripetuto molte volte, il presupposto fondamentale per la buona riuscita di una campagna Facebook Advertising è avere ben chiaro il proprio obiettivo.

Questo particolare tipo di campagna è sicuramente uno strumento molto potente, in quanto ti permette di ottenere dei contatti “caldi”, da poter ricontattare per vendere il tuo prodotto o servizio.

Per lo stesso motivo, potremmo dire che è uno strumento da “maneggiare con cautela” e adesso ti spiego perché.

Chiunque si trovi di fronte a questo particolare tipo di inserzione, viene chiamato ad una call to action molto specifica: lasciare i propri dati. Cliccando sull’inserzione, apparirà un form di contatto – già in parte precompilato – nel quale il potenziale cliente dovrà inserire tutte le informazioni necessarie all’azienda per formulare una proposta commerciale.

Questo, da un lato, farà sì che chiunque si prenda l’impegno di lasciarti i suoi dati, sarà quasi sicuramente un utente interessato al tuo prodotto/servizio e non un semplice curioso.

Dall’altro lato, l’obbligo di lasciarti informazioni personali potrebbe scoraggiare qualcuno a contattarti.

Ecco perché devi avere ben chiaro qual è l’obiettivo che ti poni di raggiungere con questo tipo di campagna, visto con gli occhi dell’utente, il gioco deve valere la candela.

Ecco alcuni casi in cui è utile affidarsi a questo tipo di campagna:

  • Acquisizione lead
  • Iscrizione a newsletter
  • Download di una brochure o manuale
  • Iscrizione ad avento
  • Preventivo personalizzato

Vantaggi del modulo interattivo

Uno dei punti di forza della campagna Generazione Contatti è il cosiddetto Modulo Interattivo.

Si tratta di un form di compilazione, in parte personalizzabile, che ti permette di raccogliere informazioni sui tuoi clienti, senza che escano da Facebook. Tutto ciò facilita di molto l’esperienza dell’utente, che non è chiamato ad uscire dall’ambiente in cui si trova. Inoltre, Facebook utilizza le informazioni già in suo possesso – le stesse che l’utente ha nel tempo caricato sulla piattaforma – per precompilare alcuni campi del form. Ecco che quindi il modulo interattivo diventa contemporaneamente facile e rapido da compilare.

Infine, potrai comodamente scaricare i dati raccolti, ogni volta che vorrai, in un comunissimo foglio excel. Sarà sufficiente andare su Strumenti di pubblicazione della tua Pagina FB – > Libreria dei moduli – e il gioco è fatto.

Consigli utili

Cerca di non appesantire troppo il modulo interattivo. Maggiore sarà il numero di campi che l’utente dovrà compilare, più alta sarà la possibilità che si stufi e che non completi la compilazione.

Fai soltanto domande appropriate e soprattutto necessarie. Hai la possibilità di inserire nel modulo anche delle domande a risposta aperta: approfittane per far esprimere all’utente le sue esigenze.

Puoi strutturare la tua campagna advertising in due step successivi,a aiutandoti con i pubblici personalizzati e la funzione di esclusione:

  • Step 1: Pubblico X
  • Step 2: Pubblico X escluso pubblico personalizzato “persone che hanno compilato modulo interattivo”

In questo modo sopporterai dei costi per contatto più bassi e sarai sicuro di non sprecare budget, mostrando l’inserzione a persone che hanno già effettuato l’azione richiesta.

Hai qualche domanda o desideri approfondire l’argomento?

Lascia pure un commento! A presto.

Carlos Bellini

Author Carlos Bellini

Social Media Strategist. Elaboro e realizzo strategie di marketing e comunicazione per aziende ed eventi, in particolar modo nel settore Food. Creativo e razionale quanto basta per prendere le decisioni giuste al momento giusto. Leadership, passione, voglia di vincere.

More posts by Carlos Bellini

Leave a Reply