Orizzonte marketing

Food Blogging: una leva vincente del Food Marketing

By 16 gennaio 2017 No Comments

Negli ultimi anni abbiamo visto l’esplosione di un vero e proprio fenomeno del web: il food blogging! Persone comuni con la passione per la cucina che decidono di condividere con il popolo del web le proprie ricette, i proprio consigli e segreti sul mondo della cucina, ecco chi sono i food bloggers. In realtà sono molto di più di “angeli della cucina” per chi non sa cucinare. Sono un vero e proprio strumento di successo per le aziende che operano nel food marketing.

Ma che cosa fanno di preciso i food bloggers?

  • SCRIVERE RICETTE
    Ovviamente l’attività primordiale e principale del food blogger è quella di scrivere ricette.
  • FOTOGRAFARE IL CIBO
    Oltre lo scrivere ricette, un altro punto fondamentale dell’attività di food blogging è quella di fotografare! Non si parla solo di fotografare i piatti oggetto delle proprie ricette; tutto ciò che racconta il cibo può e deve essere fotografato. La fotografia rafforza lo storytelling. Una tavola imbandita, un particolare prodotto di stagione ecc. L’occhio vuole sempre la sua parte e nel mondo del food è il primissimo approccio: la foto deve far dire non “che bello” ma “che buono!”
  • RECENSIRE
    Questa è di sicuro l’attività del food blogger su cui puntano maggiormente le aziende operanti nel food. Il food blogger si ritrova a dover raccontare e recensire la sua esperienza in un particolare ristorante, di un particolare prodotto, di un certo macchinario ecc.
  • SEO e SOCIAL MEDIA
    Siete i cuochi migliori di questo mondo, scrivete ricette fantastiche, ma non siete “reperibili” a livello social media e il vostro SEO è pessimo?! Beh allora non andrete molto lontano. Nel blogging l’attività di SEO è fondamentale, in modo da essere trovati ed acquisire importanza e visibilità. Senza poi contare il fattore social media: Instagram, Twitter, Facebook, Youtube ecc. sono i canali fondamentali per farsi conoscere e mostrare quello che si fa.

E’ facile ora capire come il food-blogging sia uno strumento di digital marketing al quale le aziende del settore non fanno più a meno.
Il food blogger di medio-alto rilievo viene contattato da ristoranti, aziende che producono cibo o macchinari per la cucina, per veicolare e far arrivare meglio i loro prodotti al popolo del web.

Il food blogger viene invitato in un certo ristorante, mangia e recensisce il piatto del giorno, il menù, i prezzi e il locale.
Al food blogger vengono inviati prodotti con i quali realizzare ricette.
Il food blogger utilizza quel particolare robot da cucina o simili per realizzare le sue ricette e lo consiglia al pubblico.

Insomma, non si parla solo di un semplice ricettario online: il food blogging è una vera “arma” nel digital food marketing.

Chiara Bazzurri

Author Chiara Bazzurri

Appassionata di cucina,tanto da imbarcarmi nell'avventura del foodblogging con il mio Cakepuccino. Da "addicted" di serie TV e film,faccio parte di NetflixLovers.it, la più grande community italiana dedicata al mondo Netflix, come social media manager e content writer. Viaggiatrice cronica, assolutamente incurabile

More posts by Chiara Bazzurri

Leave a Reply