Linkedin: il social network pensato per il mondo del lavoro

Linkedin è la piattaforma di professional networking più apprezzata nel mondo in cui la qualità dei contatti conta molto di più rispetto alla quantità. Ciò che risulta importante, infatti, non è chi e quante persone sono nella tua cerchia bensì le loro connessioni, le esperienze e le skills. Tra i tanti vantaggi, offre anche la possibilità di scambiarsi punti di vista e opinioni in qualunque settore professionale.

Con oltre 546 milioni di utenti, Linkedin permette ai singoli utenti di poter espandere le proprie conoscenze, creando profili personali dettagliati (come una sorta di curriculum vitae online); alle aziende, di migliorare la propria immagine e reputazione sia in ottica B2B che B2C.

E’ importante sottolineare come, nel caso delle aziende di piccole medie dimensioni, approcciarsi ai social media        – Facebook in particolare – è piuttosto immediato, mentre nel caso di Linkedin vengono spesso sottovalutate le potenzialità della creazione di una pagina aziendale.

Cercherò quindi di spiegarti come utilizzare al meglio Linkedin per la tua azienda e quali sono gli step fondamentali da seguire.

Come creare la pagina aziendale

Creare una pagina aziendale ti consente di pubblicare informazioni, prodotti e servizi sulla tua azienda. Ecco i passi principali da seguire:

  1. Clicca sull’icona Prodotti che trovi nell’angolo in alto a destra;
  2. Nel menù che si apre clicca sull’opzione Crea una pagina aziendale;
  3. Inserisci il nome della tua azienda e scegli un URL. Gli utenti Linkedin e i motori di ricerca useranno questo URL univoco per trovare la tua pagina (linkedin.com/company/[NOME AZIENDA]);
  4. Mentre il nome della tua pagina aziendale non deve essere necessariamente univoco, l’URL della tua pagina non può essere uguale ad altri presenti su Linkedin;
  5. L’URL della tua pagina deve: contenere almeno un carattere non numerico; non deve includere più di un trattino consecutivo (es: –azienda) e non può contenere un trattino all’inizio e uno alla fine (es: -nome-azienda, nome-azienda-)
  6. Spunta la casella dove certifichi di essere il rappresentante ufficiale dell’azienda;
  7. Clicca sul pulsante Crea pagina;
  8. Clicca su Inizia nella pagina di benvenuto per iniziare a modificare la tua pagina aziendale.

Creare una pagina aziendale è molto semplice, ma da sola non basta. Ecco come ottimizzarla al meglio.

Aggiorna l’immagine del banner e del profilo

L’immagine del profilo è la prima cosa che verrà visualizzata da chi cerca la tua azienda su Linkedin, quindi cerca di fare buona impressione. Scegli il logo della tua azienda (lo stesso che utilizzi per gli altri social media) e adattane le dimensioni.

Specifiche logo/immagine di profilo Linkedin:

  • 300 x 300 pixel
  • Formato PNG
  • Massimo 8MB
  • Layout quadrato

Il banner in testa al tuo logo aziendale, da più spazio alla creatività ma devi rispettare le seguenti dimensioni:

Specifiche ideali dei banner di LinkedIn:

  •       1536×768 pixel
  •       Formato PNG
  •       Massimo 8 MB
  •       Layout rettangolare

Includi le keyword nella Panoramica

Le immagini sono importanti per attirare potenziali clienti, ma anche le parole. La sezione Panoramica, per essere ottimizzata, deve contenere tutte le informazioni necessarie sulla tua azienda (in max 2000 caratteri). Utilizza un linguaggio semplice e chiaro, ricordandoti di tener conto di queste sei domande fondamentali:

  • Come descriveresti la tua azienda?
  • Dove ti trovi?
  • Cosa offri?
  • Quali sono i tuoi valori?
  • Qual’è la storia dell’azienda?
  • In che modo è possibile contattarti?

Riempi i campi chiave

  • URL: includi l’URL del tuo sito sulla pagina aziendale per farti trovare più facilmente dai tuoi potenziali clienti;
  • Indirizzo: mantienilo costantemente aggiornato;
  • Settore: è un informazione fondamentale per il pubblico;
  • Dimensioni dell’azienda: fai sapere quante persone lavorano per la tua azienda.

Un profilo completo renderà la tua azienda più facilmente rintracciabile da tutti coloro che cercano brand simili al tuo.

Usare il tono giusto

Non è detto che ciò che pubblichi su Linkedin debba necessariamente essere “noioso”. Concentrati sul target di riferimento e sulla presentazione generale della tua azienda.

In parole semplici: devi rimanere te stesso, adattando però i contenuti ad un contesto diverso. Quindi, è più giusto utilizzare un linguaggio formale o colloquiale? La risposta è semplice: come ti rivolgeresti a clienti sconosciuti o a potenziali dipendenti? Quando si pubblicano dei contenuti tramite una pagina aziendale, i lettori associano quello che c’è scritto all’azienda. Il modo di comunicare rappresenta quindi un fattore molto importante su questa piattaforma.

Pubblicare annunci di lavoro

Linkedin rappresenta un ottimo punto di partenza per cercare nuovi dipendenti. Se avete nuovi annunci di lavoro potete pubblicarli tramite il vostro profilo aziendale  e, se quest’ultimo risulta convincente, è possibile attirare l’attenzione di candidati estremamente qualificati.

Crea delle Pagine Vetrina

Le Pagine Vetrina sono estensioni della pagina Linkedin che consentono di promuovere prodotti, servizi o delle iniziative a specifici segmenti della clientela.

Per poterle creare è necessario disporre di una pagina aziendale ma funzionano in maniera autonoma. Ogni pagina Vetrina ha i suoi seguaci, gli aggiornamenti di stato e così via. Se vuoi che queste pagine abbiano successo, assicurati che siano costantemente arricchite da articoli, video, presentazioni con slide e altri contenuti di valore. 

Le pagine Vetrina sono il luogo ideale in cui condividere contenuti sponsorizzati: dato che i follower della pagina hanno già dimostrato, iscrivendosi, il loro interesse a quell’ambito particolare, è più facile che leggano e condividano sui social network.

Si tratta di uno strumento incredibilmente sottovalutato! Usalo al meglio per fare un passo avanti rispetto alla concorrenza e ricorda che puoi realizzare fino a dieci pagine Vetrina.

La tua azienda è già su Linkedin? Se hai bisogno di una strategia ben definita per sfruttare al meglio le potenzialità di questo social network, CONTATTACI!

Troveremo la soluzione più giusta per te!

Al prossimo articolo!

 

 

 

Ilaria Bianconi

Author Ilaria Bianconi

"Il marketing non è più questione di ciò che sai produrre, ma della storia che sai raccontare". Come non essere d'accordo? E'così che ho iniziato la mia avventura, occupandomi di web writing e di social media marketing.

More posts by Ilaria Bianconi

Leave a Reply